Essiccatore – granulatore a letto fluido

L’essiccazione e la granulazione a letto fluido AERBED

Essiccatore a letto fluido Aerbed

Gli essiccatori a letto fluido Aerbed, grazie al flusso d’aria termostatata che sospende il prodotto, riducono drasticamente i tempi di essiccazione di una polvere o di un granulo rispetto ad un forno statico, nonostante lavorino a temperature decisamente inferiori. Questo permette una maggiore delicatezza nei confronti del prodotto unita ad una migliorata capacità produttiva. Possiamo proporre diversi tipi di batterie di scambio termico con il quale dotare la macchina (ad esempio batterie di scambio termico elettriche o a vapore ), ed eventualmente l’essiccatore a letto fluido Aerbed può essere fornito di una torre di condensazione per il recupero del solvente evaporato, facendo quindi lavorare la macchina a ciclo chiuso.

Per impianti a ciclo chiuso infine è possibile inertizzare l’interno della macchina per evitare pericoli di esplosione o per poter lavorare prodotti che possono degradare in presenza di ossigeno.

Un accessorio molto richiesto per gli essiccatori Aerbed è il dispositivo di spruzzaggio che permette di granulare una polvere fine mediante una soluzione legante, o di aggiungere coloranti e aromi da disperdere finemente nel prodotto iniziale.

Tutta la parte a contatto con il prodotto delle nostre macchine è facilmente estraibile per essere lavata e velocemente resa di nuovo disponibile per un nuovo prodotto.

Possiamo proporre diversi tipi di batterie di scambio termico con il quale dotare la macchina (ad esempio batterie di scambio termico elettriche o a vapore ), ed eventualmente l’essiccatore a letto fluido può essere fornito di una torre di condensazione per il recupero del solvente evaporato, facendo quindi lavorare la macchina a ciclo chiuso.

Per impianti a ciclo chiuso infine è possibile inertizzare l’interno della macchina per evitare pericoli di esplosione o per poter lavorare prodotti che possono degradare in presenza di ossigeno.

Il quadro elettrico di comando può essere eventualmente dotato di PLC e software di controllo per una elevata automatizzazione.